Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Reference and guide to SFIA version 7. Framework status: Current standard.

Gestione della continuità COPL

La fornitura di supporto e pianificazione per la continuità del servizio, nell’ambito della funzione che pianifica la continuità aziendale per l’intera organizzazione o in stretta collaborazione con la stessa. L’identificazione di sistemi informativi che supportano processi aziendali critici. La valutazione dei rischi per la disponibilità, l’integrità e la riservatezza dei sistemi critici. Il coordinamento di procedure di pianificazione, progettazione, test e manutenzione e di piani di emergenza per affrontare le esposizioni e mantenere i livelli concordati di continuità.

Gestione della continuità: Level 5

Guida lo sviluppo e l’applicazione di un piano di gestione della continuità. Identifica sistemi di informazioni e di comunicazioni in grado di supportare i processi aziendali critici e gestisce la relazione con specialisti dotati di autorità su tali sistemi. Valuta i rischi critici associati al funzionamento dei sistemi e identifica le aree prioritarie di miglioramento. Progetta e applica una strategia di test per assicurare che i piani di continuità e le procedure affrontino l’esposizione ai rischi e che i livelli concordati di continuità siano mantenuti.

Gestione della continuità: Level 4

Realizza un piano di gestione della continuità e contribuisce al suo sviluppo. Coordina la valutazione dei rischi per la disponibilità, l’integrità e la riservatezza dei sistemi che supportano processi aziendali critici. Coordina la pianificazione, la progettazione e il test di procedure di manutenzione e di piani di emergenza.