Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Reference and guide to SFIA version 7. Framework status: Current standard.

Pianificazione e strategia aziendale

Gestione della domanda DEMM

L’analisi e la gestione preventiva della domanda, da parte dell’azienda, di nuovi servizi o di modifiche alle caratteristiche esistenti dei servizi o ai volumi. Collaborazione con l’azienda per assegnare priorità alla domanda per migliorare il valore dell’azienda. Sviluppo e comunicazione delle informazioni in pattern di domanda. Proposta di risposte per soddisfare la domanda a breve e a lungo termine e promozione del processo decisionale e della pianificazione. Integrazione della pianificazione e dell’analisi della domanda con processi complementari di pianificazione strategica, operativa e del cambiamento.

Gestione IT ITMG

La gestione dell’infrastruttura e delle risorse IT richieste per pianificare, sviluppare, fornire e supportare servizi e prodotti IT per soddisfare le esigenze di un’azienda. La preparazione per servizi nuovi o modificati, la gestione del processo di cambiamento e la manutenzione di standard normativi, legali e professionali. La gestione delle prestazioni di sistemi e servizi in termini del loro contributo alle prestazioni aziendali, dei loro costi finanziari e della loro sostenibilità. La gestione dei servizi acquisiti. Lo sviluppo di piani di continuo miglioramento dei servizi per assicurare che l’infrastruttura IT supporti adeguatamente le esigenze aziendali.

Gestione finanziaria FMIT

La gestione finanziaria complessiva, il controllo e la gestione delle risorse e delle attività IT utilizzate nella fornitura di servizi IT, compresa l’identificazione di materiali e costi dell’energia, assicurando la conformità a tutti i requisiti di governance, legali e normativi.

Innovazione INOV

La capacità di identificare, assegnare le priorità, incubare e sfruttare le opportunità offerte dalle tecnologie informatiche, delle comunicazioni e digitali. Sviluppare e applicare i processi, gli strumenti e le infrastrutture per supportare l’innovazione. Coinvolgere le comunità interne ed esterne, i dipendenti, i partner commerciali, i clienti, gli utenti e altri interessati nel processo di innovazione. Fornire governance, monitoraggio e rapporti sul processo di innovazione.

Ricerca RSCH

La creazione sistematica di nuove conoscenze con la raccolta di dati, l’innovazione, la sperimentazione, la valutazione e la disseminazione. La determinazione degli obiettivi di ricerca e il metodo con cui la ricerca sarà svolta. La partecipazione attiva a una comunità di ricercatori; comunicare in modo formale e informale attraverso media digitali, conferenze, riviste, libri e seminari.

Miglioramento dei processi aziendali BPRE

La creazione di approcci nuovi e potenzialmente dirompenti per eseguire attività aziendali al fine di creare opportunità aziendali; fornire servizi/prodotti nuovi o migliorati; oppure migliorare le catene di fornitura. L’identificazione e l’applicazione di miglioramenti alle operazioni, ai servizi e ai modelli aziendali. La valutazione dei costi e dei potenziali vantaggi dei nuovi approcci. L’analisi e la progettazione di processi aziendali al fine di adottare e sfruttare le tecnologie per migliorare le prestazioni aziendali. Lo sviluppo di capacità di gestione dei processi aziendali per aumentare l’agilità dell’organizzazione e la sua capacità di rispondere al cambiamento.

Gestione delle conoscenze KNOW

La gestione sistematica delle conoscenze vitali per creare valore per l’organizzazione catturando, condividendo, sviluppando e sfruttando le conoscenze collettive dell’organizzazione per migliorare le prestazioni, supportare il processo decisionale e mitigare i rischi. Lo sviluppo di una cultura supportiva e collaborativa di condivisione delle conoscenze per guidare la corretta adozione di soluzioni tecnologiche per la gestione delle conoscenze. Fornire accesso a conoscenze informali e tacite nonché a conoscenze formali, documentate, esplicite facilitando la collaborazione e le comunicazioni interne ed esterne.

Architettura aziendale e di impresa STPL

La creazione, iterazione e manutenzione di strutture quali le architetture d’impresa e d’azienda che incorporano i modelli, i metodi e i principi chiave che descrivono lo stato futuro dell’organizzazione e ne abilitano l’evoluzione. Ciò implica tipicamente l’interpretazione di obiettivi e fattori guida dell’azienda; la traduzione degli obiettivi e della strategia dell’azienda in un “modello operativo”; la valutazione strategica delle capacità attuali; l’identificazione dei cambiamenti richiesti nelle capacità e la descrizione delle interrelazioni tra persone, organizzazione, servizio, processo, dati, informazioni, tecnologia e ambiente esterno. Il processo di sviluppo dell’architettura supporta la formazione di vincoli, standard e principi guida necessari per definire, assicurare e governare l’evoluzione richiesta; ciò facilita il cambiamento nella struttura dell’organizzazione, nell’infrastruttura, nei sistemi e nei processi aziendali al fine di ottenere la transizione prevedibile allo stato previsto.

Gestione dei rischi aziendali BURM

La pianificazione e l’applicazione di processi e procedure in tutta l’organizzazione per la gestione del rischio relativo al successo o all’integrità dell’azienda, specialmente quelli derivanti dall’utilizzo dell’informatica, dalla riduzione o non disponibilità delle risorse energetiche o dallo smaltimento inappropriato di materiali, hardware o dati.

Sostenibilità SUST

La fornitura di consigli, assistenza e leadership per consentire all’organizzazione di ridurre al minimo l’impatto negativo sull’ambiente.