Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Reference and guide to SFIA version 7. Framework status: Current standard.

Gestione dei progetti PRMG

La gestione dei progetti, che tipicamente (ma non esclusivamente) coinvolge lo sviluppo e l’applicazione di processi aziendali per soddisfare le esigenze aziendali, acquisendo e utilizzando le risorse e le abilità necessarie, rispettando i parametri concordati di costi, tempistiche e qualità. L’adozione e l’adattamento di metodologie di gestione dei progetti basate sul contesto del progetto e selezionando in maniera appropriata da approcci predittivi (guidati da un piano) o adattativi (iterativi/agili).

Gestione dei progetti: Level 7

Imposta una strategia organizzativa che governa la direzione e lo svolgimento della gestione del progetto, inclusa l’applicazione di metodologie appropriate. Autorizza la gestione di progetti su grande scala. Guida le attività di pianificazione, programmazione, controllo e reportistica del progetto per progetti strategici, di alto impatto e ad alto rischio. Gestisce i rischi e assicura che le soluzioni ai problemi siano applicate in linea con i processi di controllo del cambiamento.

Gestione dei progetti: Level 6

Si assume l'intera responsabilità della definizione, della documentazione e del riuscito completamento di progetti complessi (tipicamente con significativo impatto aziendale, politico o di alto profilo e dipendenze ad alto rischio). Adotta e adatta metodi e strumenti di gestione dei progetti, selezionando in maniera appropriata fra approcci guidati da un piano/predittivi o approcci più adattativi (iterativi e agili). Assicura che siano mantenuti livelli efficaci di controllo del progetto, controllo del cambiamento, gestione dei rischi e processi di test. Monitora e controlla le risorse, i ricavi e i costi di capitale rispetto al budget del progetto e gestisce le aspettative di tutti gli interessati al progetto.

Gestione dei progetti: Level 5

Si assume l'intera responsabilità della definizione, del metodo, della facilitazione e del completamento soddisfacente di progetti di livello medio (tipicamente con diretto impatto aziendale e scadenze fisse). Identifica, valuta e gestisce i rischi per il successo del progetto. Assicura che siano mantenuti piani realistici per il progetto e assicura una comunicazione regolare e accurata con gli interessati. Adotta metodi e strumenti appropriati di gestione dei progetti, con approcci predittivi (guidati da un piano) o adattativi (iterativi/agili). Assicura che le revisioni della qualità siano eseguite rispettando il programma e secondo la procedura. Gestisce la procedura di controllo del cambiamento e assicura che le consegne del progetto siano completate rispettando i costi, le tempistiche e i budget concordati, e che siano concluse. Fornisce leadership effettiva al team del progetto e prende azioni appropriate laddove le prestazioni del team deviino dalle tolleranze concordate.

Gestione dei progetti: Level 4

Definisce, documenta ed esegue piccoli progetti o sottoprogetti (tipicamente meno di sei mesi, con budget limitato, interdipendenza limitata con altri progetti e nessun significativo impatto strategico), da solo o con un piccolo team, partecipando attivamente a tutte le fasi. Identifica, valuta e gestisce i rischi per il successo del progetto. Applica metodi e strumenti appropriati di gestione dei progetti, con approcci predittivi (guidati da un piano) o adattativi (iterativi/agili). Concorda un approccio al progetto con gli interessati e prepara piani realistici (che comprendono piani relativi alla qualità, ai rischi e alle comunicazioni) e segue le attività rispetto al programma del progetto, gestendo il coinvolgimento degli interessati nella maniera appropriata. Controlla i costi, le tempistiche e le risorse utilizzate e intraprende azioni laddove queste deviano dalle tolleranze concordate. Assicura che i suoi progetti siano formalmente chiusi e, laddove ciò sia appropriato, successivamente revisionati, e che le lezioni apprese siano registrate.